STREAT FOOD
STREAT FOOD
STREAT FOOD
STREAT FOOD
STREAT FOOD
STREAT FOOD
STREAT FOOD
STREAT FOOD
STREAT FOOD
STREAT FOOD

Oggetto: Progetto di stand per eventi fieristici legati al cibo

Committente: CoolWei, Alba CN

Autori: Diego Repetto e Gian Piero Tuozzo

Anno: 2012

Posizione: Proposta progettuale

Descrizione:

Le richieste principali del Committente sono:

  • creare uno spazio espositivo all’aperto che raggruppi più realtà (piadineria, carne alla brace, birrificio artigianale ecc.);
  • fornire un’immagine coordinata agli stand che aderiscono all’iniziativa StrEat Food, in modo tale da renderli riconoscibili anche se sparsi sul territorio;
  • inserimento di elementi di eco-design (strutture e arredi in pallet ecc.).

La proposta progettuale individua un intervento in linea con i concetti di eco-design, prevedendo e minimizzando l’impatto ambientale delle fasi di produzione, uso, riuso, riciclo e smaltimento degli elementi componenti l’area di allestimento.

Nelle fiere, nei grandi e piccoli eventi dove l’imprenditoria mostra i prodotti e i servizi, la modellazione dello spazio, la comunicazione, attraverso lo strumento architettura, diventano particolarmente coinvolgenti al fine di sollecitare sensazioni; in questo ambito il ruolo dell’immagine a tutto tondo diventa fondamentale.

Il risultato che percepiamo dall’allestimento diventa il modo attraverso il quale comunicare, sottoposto a continua ricerca di invenzioni formali e tecnologiche. L’allestimento diventa un impegnativo mezzo per comunicare, e non solo uno spazio nel quale si espone e si muovono le persone; ed è proprio in considerazione della propria multidisciplinarità che il progetto di allestimento rientra nella logica della complessità progettuale tipica dell’architettura e del design.

Nell’ambito di questo settore la cui peculiarità è di riuscire a sperimentare con un certo dinamismo materiali e concetti formali e l’utilizzo dell’architettura come mezzo di comunicazione, si inserisce il valore della eco-sostenibilità con un duplice scopo. Il settore dell’edilizia e quello del design in maniera diversa studiano soluzioni che optano sempre più nella direzione della sostenibilità ambientale; nel mezzo tra architettura e design si inserisce l’allestimento temporaneo che è in grado di dare un importante contributo sia come mezzo di comunicazione dei valori della eco-sostenibilità sia per la necessità di sviluppare scelte ambientalmente sostenibili in ragione della quantità di “materiale e servizi” che influenzano la realizzazione di un evento, uno stand, una fiera ecc.

Elemento caratterizzante il progetto è lo studio del colore, visto come potere terapeutico ispirato ai colori del cibo; infatti, i fascioni/cornici (con la possibilità di accogliere spot e grafiche pubblicitarie delle attività presenti), top dei banconi ecc. sono finiti con i seguenti colori:

  • rosso: stimola il metabolismo e porta una ventata di energia alle ghiandole surrenali e al sistema nervoso autonomo;
  • indaco: svolge una benefica azione sul sistema nervoso, sul cervello e sulle facoltà intellettive superiori.

STREAT FOOD

  • Categories →
  • progetti e realizzazioni
 
Back to top